LISTA DI NOZZE

Irene e Gianluigi – 1° ottobre 2022

PANORAMICA DEL VIAGGIO

Australia on the road

dal 03 al 21 ottobre 2022

Un viaggio entusiasmante in un continente infinitamente grande attraverso città e popolazioni ma soprattutto attraverso luoghi incontaminati dove la natura è padrona con scenari mozzafiato, gli orizzonti infiniti e se ti lasci trasportare vivrai una delle esperienze più uniche della tua vita!

 

3 ottobre

Irene e Gianluigi iniziano il loro viaggio in partenza dall’aeroporto di Bologna alle ore 15.35 a bordo dei comodissimi aeromobili della compagnia Emirates.

4 ottobre

Dopo circa 16 ore di volo facendo uno scalo a Dubai atterrano all’aeroporto di Sydney alle 22.30 e si meritano la prima notte in Hotel. Lo Springfield è un boutique Lodge che si trova nel quartiere alla moda di Kings Cross, una zona ricca di ristoranti di tendenza e favolosi locali notturni.

5 ottobre

Ancora frastornati dal fuso orario (+8 ore rispetto all’Italia) Irene e Gianluigi hanno a disposizione tutto il giorno per una prima visita della città.

Sydney è la capitale dello stato del Nuovo Galles del Sud ed è la città australiana più antica (fu fondata nel 1788). Insieme a Melbourne rappresenta il cuore finanziario, commerciale e culturale della nazione. Sydney è una meta importante per il turismo locale e internazionale ed è stata più volte premiata come una delle città più belle e vivibili del mondo; è ammirata per il suo porto, la bellissima costa, il clima caldo e piacevole e la cultura cosmopolita. Vi si trovano il più ampio porto naturale del mondo, Port Jackson, e oltre centoventi spiagge, fra cui la celebre Bondi Beach, in cui si pratica il surf tutto l’anno. Tra i simboli della città, la Sydney Opera House, una delle più significative architetture realizzate nel XX secolo, icona cittadina e dell’Australia e l’Harbour Bridge, il ponte sospeso ad arco in acciaio più largo e pesante del mondo.

6 ottobre

Secondo giorno di visita della città partendo alla scoperta del quartiere The Rocks.

Si tratta di un antico quartiere che si affaccia sulla baia di Sydney e rappresenta il passato coloniale dell’Australia. Infatti, i primi colonizzatori europei arrivarono in questo porto nel 1788, che da allora si è caratterizzato come un quartiere popolare, con strade acciottolate, cortili nascosti e pub in cui si respira un’atmosfera conviviale. Sembra che ogni angolo di strada abbia una storia da raccontare a The Rocks, ma per fortuna è un quartiere piccolo: non ci vorrà molto per scoprire i suoi segreti.

Nel pomeriggio passeggiata nei Royal Botanic Garden fondati nel 1816 e dai quali si ha una splendida vista sulla baia.

7 ottobre

Salutata Sydney i ragazzi si spostano verso il deserto e con un volo di circa 3 ore e mezza giungono ad Ayers Rock alle 11.35. Noleggio dell’auto e trasferimento verso il Lost Camel Resort che si trova alle porte del Parco Nazionale Uluru-Kata Tjuta (dichiarato patrimonio naturale dell’umanità).
Questo Resort si trova all’interno del complesso alberghiero “Voyages” ed è un moderno hotel in stile boutique situato nel cuore dell’Ayers Rock Resort, a soli 20 minuti da Uluru. Visita del monolito più grande al mondo e la giornata termina con una cena che rimarrà come un’ esperienza unica da ricordare: una vista spettacolare sul grande monolito la cui roccia arenaria, grazie ai riflessi del sole, lo rendono di color rosso “fuoco”. Uluru è sacro agli aborigeni australiani e si pensa che la sua formazione sia iniziata circa 550 milioni di anni fa.

Ad accompagnare Irene e Gianluigi durante la cena, le infinite luci della volta stellata e il suono magico del didgeridoo (strumento a fiato aborigeno ricavato dall’ eucalipto) le cui vibrazioni riecheggiano nel deserto. Durante la cena un esperto illustrerà i segreti delle costellazioni e della via lattea.

8 ottobre

Lasciato alle spalle l’Uluru-Kata Tjuta National Park ci si dirige verso nord e dopo circa 300 km, ubicato a metà strada da Ayers Rock ed Alice Springs (circa 4/5 ore di macchina da entrambe), i ragazzi alloggeranno presso il Kings Canyon Resort. L’hotel si trova a soli sette chilometri dal Watarrka National Park, sede della magica formazione in pietra arenaria di Kings Canyon e delle misteriose formazioni di roccia erosa dal tempo note come “The Lost City. Posto alla base del canyon, il Resort è il punto migliore per coloro che intendono partire per la camminata nel Kings Canyon. La struttura è stata progettata per garantire un impatto minimo sull’ambiente circostante.
Ci troviamo nell’aspro e suggestivo outback australiano e il Kings Canyon Resort rappresenta la migliore e l’unica soluzione di soggiorno della zona, una struttura semplice in stile australiano del bush, dall’ambiente informale.

9 ottobre

Il mini tour con l’auto a noleggio termina ad Alice Springs, una cittadina remota dell’Australia che sorge nel Territorio del Nord, a metà strada fra Darwin e Adelaide, entrambe a 1500 km di distanza.

Pernottamento al Desert Palm Alice Springs

10 ottobre

Mattina dedicata allo shopping nella città considerata il cuore pulsante del Red Centre e sede di molte gallerie d’arte aborigena, vere e proprie opere d’arte. L’arte aborigena australiana è infatti la più antica tradizione artistica del mondo. Le prime storie e la cultura degli aborigeni si esprimono sotto forma di sculture rupestri, body painting e disegni a terra.

Nel pomeriggio rilascio dell’auto a noleggio e trasferimento in aeroporto per tornare a sud e volare alla volta di Adelaide.

Ritiro dell’auto a noleggio e pernottamento al The Terrace Hotel di Adelaide.

11 ottobre

Dopo una visita veloce della città ci si dirige con l’auto a sud e dopo circa 1 ora e mezza si giunge al porto di Cape Jervis, punto di partenza per l’Isola dei Canguri (1 ora di traghetto o 40 minuti di volo).

Kangaroo Island e’ la terza isola piu’ grande dell’Australia (circa 2 volte e mezza l’isola dell’Elba). Più di un terzo dell’isola è protetto da riserve naturali che danno rifugio ad animali come leoni marini, koala e diverse specie di uccelli. A ovest, il Parco Nazionale di Flinders Chase è conosciuto per le colonie di pinguini e le spettacolari formazioni rocciose della costa, come le Remarkable Rocks, dalle forme scultoree, e l’Admirals Arch, ricoperto di stalattiti. 

Pernottamento all’ Aurora Ozone Hotel, edificio vittoriano situato sulle sponde di Nepean Bay, a Kingscote; la città principale di Kangaroo.

12 ottobre

Sveglia di buon mattino e a 15 minuti di auto da qui si trova una delle attrazioni più famose di Kangaroo Island, la Seal Bay. I ranger faranno accedere a una passerella che scende in una ripida insenatura rocciosa affacciata su una splendida striscia di sabbia bianca sulle acque turchesi. La baia ospita una colonia di leoni marini australiani, specie a rischio di estinzione, e offre il meglio di sé con una “passeggiata con i ranger” tra i cuccioli, le madri che allattano e i maschi che combattono.

A fine mattinata escursione per un “Safari marino”: nuotata e snorkeling di 2 ore con l’opportunità di familiarizzare con i delfini selvatici o tra i leoni marini e le foche.

Nel pomeriggio si effettuerà un tour gastronomico lungo l’isola e si potranno assaggiare piatti, vini e liquori stupefacenti, il tutto mentre si ammira la natura e la fauna selvatica di Kangaroo Island.

13 ottobre

E’ proprio un peccato lasciare questa isola meravigliosa! Ultima mattina da dedicare alle ultime visite e rientro verso il porto per il traghetto che riporta a Cape Jervis da dove si percorre la strada che giunge all’aeroporto di Adelaide. Dopo il rilascio dell’auto gli sposi voleranno verso Melbourne. L’arrivo è previsto per le ore 19 circa. Pernottamento all’hotel Batmans Hills on Collins.

14 ottobre

Intera giornata dedicata all’escursione guidata lungo la “Great Ocean Road”. Durante la giornata Irene e Gianluigi potranno ammirare le lunghe e splendide spiagge, veri paradisi per gli amanti del surf tra cui Bells Beach ed attraversare caratteristiche cittadine costiere come Torquay e Lorne. Dopo la sosta per il pranzo  proseguimento per il Parco Nazionale di Otway dove si effettuerà una passeggiata per poter vedere da vicino i koala e la foresta. L’escursione prosegue lungo la costa sino a raggiungere la “Shipwreck Coast” ed il Port Campbell National Park, dove avranno modo di vedere i famosissimi Dodici Apostoli, Loch Ard Gorge ed il London Bridge. La Great Ocean Road è una delle strade costiere più sceniche al mondo che offre incredibili contrasti tra coste scoscese e rigogliose foreste pluviali che si susseguono per chilometri lungo il litorale. Passeggiando su apposite passerelle i ragazzi potranno godere dello scenario offerto dai Dodici Apostoli, faraglioni calcarei che si stagliano nell’oceano. Sosta al Loch Ard Gorge ed al London Bridge. Rientro in città in serata.

15 ottobre

Giornata dedicata alla visita di Melbourne. La città è un mix di vivaci vicoli, ristoranti di fama mondiale e affascinanti musei. Gli abitanti del posto amano il loro caffè e lo servono in abbondanza in molti dei loro accoglienti bar. Qui si respira sempre tanto entusiasmo: tra i vari sapori della città e tra le aspre rivalità sportive. Gli sposi potranno perdersi nei vicoletti ricchi d’arte contraddistinti dalla pittoresca street art, da bar all’aperto, piccoli wine bar e boutique eccentriche.

16 ottobre

Il tempo di fare colazione e direzione aeroporto per il volo che alle 10.45 parte alla volta di Cairns. Dopo 3 ore e mezza circa si atterra nella città considerata il principale punto d’ accesso di avventure nella Grande Barriera Corallina oltre ad offrire eccitanti escursioni nella foresta pluviale. Ritiro dell’auto a noleggio e partenza in direzione dell’hotel (Villa San Michele).

Pomeriggio dedicato alla visita dei Giardini Botanici

17 ottobre

Partenza dall’ hotel per la Marina di Port Douglas dalla quale ci si  imbarca a bordo di un lussuoso catamarano di 12 metri per trascorrere un’ intera giornata nel cuore della Grande Barriera Corallina. Una volta raggiunta l’idilliaca Coral Cay Island, tempo a disposizione per relax e bagni in acque cristalline. Pranzo a buffet incluso. Rientro in hotel nel pomeriggio e tempo a disposizione.

18 ottobre

Intera giornata dedicata alla scoperta della foresta pluviale di Cape Tribulation, a nord di Port Douglas. Si percorrerà la strada costiera, ammirando le belle spiagge che lambiscono l’oceano. Arrivo e attraversamento del fiume Daintree per un bellissimo walking accompagnato, nel cuore del Daintree National Park, con sosta per una tazza calda di tè.
L’escursione prosegue dopo pranzo con la sosta allo spettacolare “belvedere” di Kulki, dal quale si aprono scenari che “ritraggono” la foresta, le spiagge e il Reef.
La giornata di visite prosegue al Centro di Mossman Gorge, qui ad attendere un rappresentante del popolo Aborigeno dei Kuku Yalanji, i proprietari delle terre circostanti. I ragazzi verranno accompagnati in un’interessante camminata nella gola e dentro la foresta (una delle più antiche al mondo) e condividerete il sapere di un popolo che si è insediato in queste terre più di 30 mila anni fa.
Arrivo a Port Douglas in bus nel tardo pomeriggio.

19 ottobre

Giornata a disposizione per visitare la Daintree Rainforest, Patrimonio dell’Umanità: è talmente bella che le sue felci antiche, le liane verdi smeraldo e le cime frondose degli alberi sono state fonte d’ispirazione per il film Avatar. Una bella camminata in questa giungla significa anche scoprire piante e animali che non sono presenti in nessun altro posto al mondo. Per offrire la possibilità di ammirare il panorama dall’alto, una zip-line attraversa le cime degli alberi. E’ possibile anche fare un giro in barca sulle acque del Daintree River ed avvistare coccodrilli marini. Infine si potrà raggiungiere Cape Tribulation, dove la foresta pluviale incontra la Grande Barriera Corallina. Sir David Attenborough l’ha definito come “il posto più straordinario della terra”, niente meno!

20 ottobre

Ultima colazione in hotel e con rammarico gli sposi concludono questo fantastico viaggio portandosi con se un’esperienza UNICA!

Dopo aver rilasciato l’auto a Cairns il volo delle 15.30 locali li porterà a Sydney dove il Boeing 777 di Emirates li aspetta. Rientro via Dubai con arrivo a Bologna il giorno successivo alle 13.50.

21 ottobre
PARTECIPA AL REGALO

Inserisci l’importo e compila i dati per effettuare il pagamento.

Irene e Gianluigi

€11.125 su €12.000 raccolti
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni personali

Per fare una prenotazione di pagamento tramite bonifico bancario, segui questi passaggi:

  1. inserisci in questo Form online l'importo desiderato
  2. Clicca il pulsante procedi al pagamento. Attenzione, questo non è un pagamento ma solo una prenotazione, per finalizzare il tuo regalo dovrai: effettuare il bonifico bancario a questo IBAN: IT06O0103002869000063128600 intestatario GHAN TRAVEL DI CONTI FEDERICO
  3. Come causale dovrai indicare almeno un cognome del ricevente del pagamento

Totale donazione: €50,00